Loquis: Palazzo Ducale

Scarica Loquis!

Palazzo Ducale

  loquis

Pubblicato:  2019-03-15 16:16:00

  Viaggiare in Puglia

Il complesso si sviluppò a partire dalla Torre di epoca normanna, su una probabile preesistenza bizantina, fino a comporsi di più ali e corpi, per un'estensione totale di circa 2.500 metri quadri. Ad esso si accede dopo aver percorso una breve salita in ciottoli di fiume, ed aver costeggiato la Chiesa Madre dedicata all'Assunta. Collegato alla Torre da un muro di cinta, il Palazzo Ducale è caratterizzato dalla presenza di tre corti, una delle quali fu giardino pensile, spesso location di eventi e festival. Tra gli ambienti visitabili molto belli, quelli delle ex scuderie e del salone di rappresentanza, i cui affreschi riportano lo stemma degli ultimi feudatari di Pietramontecorvino, i Duchi di Montalto di Tocco, e il loro curioso motto ' Duriora decoxi '. I Duchi di Montalto governarono Pietramontecorvino, dalla fine del sedicesimo secolo all'inizio del diciannovesimo, quando il comune conquistò la sua autonomia, mentre il Palazzo Ducale e la Torre, restarono di loro proprietà fino al 1946. Oggi gli ambienti del Palazzo ospitano un Istituto di Formazione, un Ristorante Didattico, e il Museo Archeologico Parrocchiale .

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta