Loquis: Chiesa Matrice

Scarica Loquis!

Chiesa Matrice

  loquis

Pubblicato:  2019-03-19 11:04:00

  Viaggiare in Puglia

La Chiesa della Collegiata o Chiesa Matrice, è la chiesa principale di Maglie, e mantiene oggigiorno la denominazione alla greca di Chiesa Grande. Dedicata a San Nicola protettore della città, venne costruita sui resti di una chiesa più antica, e terminata nel 1767, anno in cui venne consacrato l'altare maggiore, opera di Emanuele Orfano di Alessano. L'imponente facciata barocca, progettata probabilmente da Felice De Palma di Alessano, presenta tre portali sormontati da finestre, tra cui quella centrale quadrilobata. L'interno è a croce latina, con tre navate divise da possenti pilastri, e undici altari. Nella Cappella del Santissimo Sacramento, a destra dell'altare maggiore sono custodite due tele di Oronzo Tiso. Nella Cappella del Sacro Cuore, a sinistra dell'altare maggiore, si trovano due tele di Saverio Lillo di Ruffano. I primi due altari nella navata sinistra, presentano due tele del magliese Luigi Portaluri, la prima raffigurante la Vergine della Pace, la seconda l'Agonia di San Giuseppe. Nel primo altare della navata destra, si trova un gruppo ligneo eseguito dallo Stuflesser, scultore della Val Gardena, con il Cristo in croce e ai piedi la Vergine Giovanni e la Maddalena. Il terzo altare custodisce le ceneri della duchessa Francesca Capece, mentre alle spalle dell'altare maggiore, si apre il grande coro in noce e ulivo con ottanta stalli, realizzato verso la fine del secolo diciottesimo. Il bellissimo organo a sette registri, decorato con vasi di fiori e recentemente restaurato, fu realizzato nel 1755 da Carlo Sanarica.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta