Loquis: Faro di San Cataldo

Scarica Loquis!

Faro di San Cataldo

  loquis

Pubblicato:  2019-03-19 14:43:00

  Viaggiare in Puglia

Il faro di San Cataldo, dista circa dieci chilometri dalla città di Lecce, ed è situato nell'insenatura che ospita i resti di un antico molo, edificato intorno al secondo secolo dopo Cristo dall'imperatore Adriano, al tempo in cui la città di Lecce era una colonia romana denominata ' Lupiae '. Originariamente infatti, questo punto di approdo era chiamato Porto Adriano. Il suo nome attuale secondo la leggenda, deriva da un monaco irlandese che tornando da Gerusalemme, naufragò in quest'area e si salvò miracolosamente. Il faro è costituito da una torre di forma ottagonale, alta poco più di 23 metri, a da una struttura in muratura, che in origine era destinata ad alloggio dei fanalisti e magazzino. La costruzione di un faro a San Cataldo, fu proposta nel 1863 dal Consiglio Provinciale di terra d'Otranto, al Ministero dei Lavori Pubblici. Il primo progetto fu presentato nel 1865, e in attesa della costruzione del faro attivato nel 1897, fu installato un fanale provvisorio sopra un fabbricato comunale.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta