Loquis: Chiesa di San Leonardo

Scarica Loquis!

Chiesa di San Leonardo

  loquis

Pubblicato:  2019-03-20 10:28:00

  Viaggiare in Puglia

La chiesa Madre dedicata a San Leonardo Abate, risale al sedicesimo secolo, come si deduce da una Visita Pastorale di Monsignor Fabrizio De Capua del 1522. Dalle relazioni delle successive Visite Pastorali, si ha notizia che nel 1613 subì un radicale rifacimento, e che ulteriori lavori furono effettuati fino al 1750. Nel 1815 l'edificio sacro si presentava in condizioni precarie, tanto da decidere di ricostruirlo quasi ex novo; fu terminato ed inaugurato nel 1849. La nuova costruzione, presenta una facciata principale con portale posto in asse con la finestra centrale, sormontato dalla statua della Madonna di Lourdes. La facciata laterale presenta nella parte inferiore un portale centrale, e nella parte superiore tre grandi archi, che inquadrano rispettivamente tre finestre. A coronamento due torri campanarie, di cui quella sinistra adibita a orologio civico. L'interno è a due navate, una centrale e una laterale sinistra più piccola. La navata principale, termina nel presbiterio che accoglie l'altare maggiore in pietra leccese, e un organo in legno. Nella navata è presente anche un pulpito. Gli altari laterali sono dedicati a San Rocco, a San Francesco da Paola (1867), a San Giuseppe, e alle Anime del Purgatorio, con relativa tela della Madonna del Carmine. Un altro altare con tela raffigurante un santo vescovo, potrebbe essere dedicato a San Cassiano.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta