Loquis: Area archeologica di San Pietro

Scarica Loquis!

Area archeologica di San Pietro

  loquis

Pubblicato:  2019-03-21 11:48:00

  Viaggiare in Puglia

La zona frequentata dall' Età del Bronzo, conserva tracce dell'abitato indigeno, resti della fase romana, e parte di una chiesa medievale con annessa necropoli. Su questi nel Quattrocento, viene costruito un convento francescano al quale appartiene il chiostro tuttora in piedi, divenuto simbolo della piazza. In epoca moderna, tutta la zona è stata occupata dall'Ospedale Consorziale, demolito nel 1969. Dopo le indagini di scavo svolte nel 1912, e i saggi di scavo svolti negli anni ottanta del secolo scorso, la Soprintendenza per i Beni Archeologici della Puglia, ha avviato le prime indagini sistematiche nell'area nel 2005. Sono state allora messe in luce, alcune strutture superstiti dell'edificio di culto, identificabile con il San Pietro delle Fonti, in particolare la fondazione della facciata, e parte della navata settentrionale, con la pavimentazione a grandi tasselli e lastrine calcaree, caratteristica di edifici religiosi altomedievali e medievali a Bari, e in terra di Bari.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta