Loquis: Teatro Garibaldi

Scarica Loquis!

Teatro Garibaldi

  loquis

Pubblicato:  2019-05-07 09:23:00

  Viaggiare in Puglia

Lirica, opera e operette, prosa e danza, Gallipoli deve il suo Teatro Garibaldi all'amore per l'arte del nobile cittadino Bonaventura Balsamo . In origine la platea ricordava un elegante salotto in velluto rosso, mentre i palchetti erano rivestiti di damasco e decorati con stucchi dorati. Le eleganti decorazioni giungono fino alla grande tela dipinta del soffitto, e alle numerose e pregiate sculture lignee. Il cavaliere Balsamo donò alla città il suo primo teatro nel 1825 e nel 1873, il Comune ne entrò in possesso facendolo restaurare dall'ingegner Oronzo Bernardini, lo stesso che aveva costruito il Teatro Paisiello di Lecce . La città bella, ebbe così la sua bomboniera e il pubblico rispose entusiasta, prendendo parte ai numerosi spettacoli che vi andarono in scena. Il teatro dopo un lungo periodo di abbandono è stato recuperato con importanti lavori di restauro nel 2005, riaprendo i battenti il 4 gennaio del 2009 sulle note del giovane compositore gallipolino Enrico Tricarico.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta