Loquis: Museo della Memoria e dell'Accoglienza

Scarica Loquis!

Museo della Memoria e dell'Accoglienza

  loquis

Pubblicato:  2019-05-07 08:16:00

  Viaggiare in Puglia

Inaugurato il 14 gennaio del 2009 e realizzato con finanziamenti della Regione Puglia, Il Museo della Memoria e dell'Accoglienza di Santa Maria al Bagno, ricostruisce le vicende che si svolsero nella marina di Nardò tra il 1945 e il 1947. In questi anni infatti, qui trovarono rifugio oltre 100.000 ebrei scampati all'Olocausto, che furono accolti con estrema solidarietà dagli abitanti tanto da veder sorgere una sinagoga e un kibbutz. Di quel tempo restano tre murales dipinti da uno degli ospiti del campo, Zevi Miller , oggi conservati presso il museo realizzato su progetto dell'architetto Luca Zevi, dove è stata ricostruita la straordinaria storia dei profughi dello stesso murales e dei campi di accoglienza. Documenti testimonianze e una mostra fotografica raccontano anche momenti di gioia e convivialità che gli ebrei tornarono a vivere, prima che il campo fosse dismesso e prendessero le strade del mondo o quella del nascente Stato di Israele.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta