Loquis: Canale del Ciolo

Scarica Loquis!

Canale del Ciolo

  loquis

Pubblicato:  2019-05-06 16:40:00

  Viaggiare in Puglia

Scenografica perla naturalistica nel territorio di Gagliano del Capo , il canalone del Ciolo è un piccolo canyon che si tuffa nel blu cobalto dell'Adriatico. Il luogo prende il nome dai corvi che spesso volteggiano sui costoni chiamati ciole, nel dialetto locale. Dall'alto del ponte della litoranea che sovrasta la caletta , alto oltre trenta metri si dispiega un panorama mozzafiato . È proprio da qui che si lanciano nel vuoto i tuffatori più impavidi. Sul fondo si apre una minuscola spiaggia larga pochi metri. Utilizzato come scalo di alaggio dai pescatori locali il bagnasciuga è una distesa di cemento mentre il fondale inizialmente sabbioso diventa profondissimo già dopo poche bracciate. Non sono rari i ritrovamenti di reperti preistorici nelle grotte e lungo i costoni. Nella spelonca marina che si apre al livello del mare si è verificato il più recente avvistamento di foca monaca nello Jonio. Il fiordo del Ciolo è inoltre un vero eldorado per gli appassionati di trekking free climbing e diving . Da qui si possono anche percorrere due sentieri attrezzati uno risale la costa verso Gagliano del Capo l'altro panoramico e spettacolare prosegue sulla costa fino a Novaglie .

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta