Loquis: Chiesa di Santa Maria Maggiore e Tomba di Rotari

Scarica Loquis!

Chiesa di Santa Maria Maggiore e Tomba di Rotari

  loquis

Pubblicato:  2019-04-09 22:03:00

  Viaggiare in Puglia

Considerata la Cattedrale di Monte Sant’Angelo, la Chiesa di Santa Maria Maggiore è un gioiello del romanico pugliese, impreziosito da affreschi e bassorilievi. Si affaccia sul largo Tomba di Rotari a Monte Sant’Angelo, la maestosa Chiesa di Santa Maria Maggiore, di origini antichissime, e ricostruita intorno alla metà dell’anno 1000 dall’arcivescovo di Siponto. Il prospetto romanico, decorato dai graffiti raffiguranti navi, e pellegrinaggi, introduce al ricco interno, dove, lungo le tre navate impreziosite da capitelli e pilastri, si ritrovano i resti di antichi affreschi di scuola bizantina, tra i quali le effigi di San Michele Arcangelo e San Francesco, questa una delle più importanti e antiche in tutta la regione. Annessa al Battistero di San Giovanni in Tumba, chiamato anche Tomba di Rotari, la chiesa forma il Complesso Monumentale di San Pietro. Qui si conservano i ruderi della Chiesa medievale di San Pietro, di cui restano solo poche tracce dell’impianto basilicale. È la torre ottagonale ad annunciare il battistero, cui si accede attraverso il lato sinistro dell’abside della chiesa, e dove si trovano i resti di preziosi bassorilievi.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta