Loquis: Castello Brancaccio

Scarica Loquis!

Castello Brancaccio

  loquis

Pubblicato:  2019-04-11 11:04:00

  Viaggiare in Puglia

Eretto nel 1626 nel punto più alto del paese, l’attuale piazza San Francesco, dalla famiglia Brancaccio, il castello di Ruffano ha sempre avuto l’aspetto di una nobile dimora. A caratterizzarne la struttura è la loggia che unisce l’edificio alla chiesa parrocchiale dove i nobili del tempo potevano assistere alle funzioni attraverso un’apposita finestra. La facciata è impreziosita da diversi bassorilievi con simboli di guerra, scudi, lance e cannoni mentre il portale reca ancora lo stemma della famiglia Ferrante, una delle tante che ne abitò i regali spazi. Entrati nel grande atrio spicca la statua del principe Brancaccio sotto il cui dominio il feudo raggiunse il massimo splendore. Nel 1835 il maniero fu venduto dai Ferrante alla famiglia latianese dei Leuzzi che si imparentarono con i Pizzolante, del casato di Salignano, conferendogli così l’odierno appellativo di Castello Pizzolante-Leuzzi.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta