Loquis: Chiesa Madre di San Nicola di Pàtara

Scarica Loquis!

Chiesa Madre di San Nicola di Pàtara

  loquis

Pubblicato:  2019-04-21 21:30:00

  Viaggiare in Puglia

Sorta nel quattordicesimo secolo su di una chiesa paleocristiana dei monaci basiliani, la Chiesa Madre di San Nicola di Pàtara a Cisternino, ha modificato il suo aspetto nel corso dei secoli. Il prospetto neoclassico, coronato da un timpano e scandito da lesene, fu eretto nel diciannovesimo secolo per sostituire il precedente romanico. L'interno presenta un impianto a tre navate, divise da colonne con capitelli in pietra, che conservano l'originaria impronta medievale. Nella navata laterale destra, si aprono le cappelle del Santissimo Sacramento e del Rosario, con una scultura della Imago pietatis . Sul muro che congiunge le due cappelle, spicca la Madonna del Cardellino, magnifico esempio del Rinascimento pugliese, realizzata nel 1517 da Stefano da Putignano . A sinistra , si dispiegano tracce di pitture con la Madonna di Costantinopoli tra San Giorgio e Santa Caterina d'Alessandria. Sull'altare maggiore, signoreggia la statua lignea di San Nicola e, perfino nella sagrestia ,si ammirano tele e bassorilievi.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta