Loquis: San Marzano di San Giuseppe

Scarica Loquis!

San Marzano di San Giuseppe

  loquis

Pubblicato:  2019-04-09 15:48:00

  Viaggiare in Puglia

Centro agricolo ricco di vigneti e uliveti che si estendono tra Sava e Fragagnano, San Marzano di San Giuseppe custodisce in sé l’impronta della cultura albanese. Fu l’assedio dei turchi in patria, infatti, a spingere gli albanesi verso queste terre anche grazie ai servizi resi come soldati per Giorgio Castriota Scanderberg che nel quindicesimo secolo conquistò parte del territorio. La comunità del “Paese delle aquile” prosperò e mise radici insieme alle sue tradizioni, agli usi e ai costumi che ancora oggi caratterizzano San Marzano insieme all’uso dell’idioma albanese, segno tangibile e tratto distintivo della piccola comunità all’interno della provincia ionica. Fu solo nel 1886 che la cittadina affiancò il proprio nome a quello del santo falegname in segno di devozione. Una fede ancora salda che si esprime nei giorni dei festeggiamenti di San Giuseppe e vede sfilare la suggestiva processione della legna e ardere i tradizionali falò devozionali. Seguendo i passi della fede e della spiritualità antica del paese, a tre chilometri dal centro abitato, si può ammirare il Santuario della Madonna delle Grazie, con all’interno un’incoronazione della Vergine della fine del ‘600.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta