Loquis: Melissano

Scarica Loquis!

Melissano

  loquis

Pubblicato:  2019-04-09 14:34:00

  Viaggiare in Puglia

Sul versante occidentale del Basso Salento a 52 chilometri da Lecce sorge Melissano, un importante centro agricolo per la produzione di vino e olio extravergine di oliva. Sfoggia uno stile neorinascimentale il prospetto in pietra leccese della chiesa madre consacrata alla Beata Vergine del Rosario. Più antica è, invece, l’ex Chiesa di Sant’Antonio, semplice e austera, costruita nel Cinquecento e oggi adibita a centro culturale. Nei pressi del laghetto Cellino restano i ruderi dell’abbazia basiliana di Santa Maria di Civo, attestata già nel 1120. Lungo la strada che conduce a Casarano, in contrada Parati, sorge la Cappella della Madonna della Pila dove, nei pressi di un abbeveratoio, apparve l’immagine della Vergine. In località Li Curti si può far visita al quattrocentesco frantoio ipogeo, scavato nella roccia. Nelle campagne circostanti, invece, spuntano antiche tenute con annesse cappelle, oggi abbandonate, tra cui Masseria Cucuruzze e Masseria Li Coloni. Mentre a settembre si celebra il patrono Sant’Antonio da Padova, a febbraio la comunità si stringe attorno alle “Focareddhe di San Biagio”, piccoli falò che scoppiettano evocando l’atavico rito di purificazione del fuoco.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta