Loquis: Corigliano d'Otranto

Scarica Loquis!

Corigliano d'Otranto

  loquis

Pubblicato:  2019-04-12 11:25:00

  Viaggiare in Puglia

È una lingua di terra che affonda le radici nell’antica Grecia, quella al centro del Salento del quale fa parte Corigliano d’Otranto, a 25 km da Lecce, premiato con la Bandiera Arancione dal Touring Club Italiano. Nel comune ellenofono le origini bizantine risuonano nei nomi delle vie e nei racconti di quei pochi che ancora parlano griko. Il paese racconta storie di dame e cavalieri, castelli e battaglie perché Corigliano fu dei De’ Monti e dei Trane, che vi subentrarono nel diciassettesimo secolo. Entrambe le famiglie misero mano al maniero facendone prima una fortezza inespugnabile e dopo una nobile e vezzosa residenza dalla facciata barocca. Ci si può perdere nella magia del suo centro storico, impreziosito dalle tipiche case a corte che si dipanano lungo via San Nicola, e conducono alla settecentesca chiesa dedicata al patrono dal bel portale scolpito. Tra le pieghe del passato emerge anche una storia d’amore. Quella narrata nel bellissimo Arco Lucchetti, datato 1497, che sormonta l’entrata di una piccola corte e nel quale si leggono, finemente intagliati nella pietra, i simboli bizantini dell’amore di un uomo per la sua sposa.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta