Loquis: Monteleone di Puglia

Scarica Loquis!

Monteleone di Puglia

  loquis

Pubblicato:  2019-04-11 08:40:00

  Viaggiare in Puglia

Al confine tra Puglia e Campania, Monteleone si colloca a 850 m di altitudine, sui monti Dauno-Irpini, ed è il comune più alto dell’intera regione. Su questo monte si stabilirono nel Trecento i Poveri di Lione, valdesi di Provenza costretti alla fuga a causa della presenza del Papa ad Avignone. Da Monteleone passava anche il regio tratturo della transumanza, che i pastori percorrevano fino a pochi decenni fa, del quale restano soprattutto la genuina tradizione casearia e gli ottimi latticini. I boschi attraversati da fonti di acque sulfuree abbracciano il centro antico, dove spiccano le chiese ottocentesche di San Giovanni Battista e dell’Addolorata, l’Obelisco cinquecentesco, i palazzi Città e Trombetti, tra i vicoli e le case dai portali realizzate in pietra locale. Il nome di Monteleone risuonò al microfono di Radio Londra, durante l’epoca della Resistenza: nel piccolo comune pugliese, infatti, un gruppo di donne osò ribellarsi al regime fascista, il 23 agosto 1942, primo focolaio di protesta in tutta Italia.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta