Loquis: Adelfia

Scarica Loquis!

Adelfia

  loquis

Pubblicato:  2019-04-09 10:34:00

  Viaggiare in Puglia

A ridosso dei primi pendii delle Murge centrali, a circa 13 chilometri da Bari, Adelfia fu istituita con regio decreto nel 1927 dalla fusione di Canneto di Bari e Montrone . La cittadina dunque vanta ben due centri storici, sorti a pochissima distanza l'uno dall'altro, intorno all'anno Mille. È situata nella parte più antica di Montrone, la settecentesca Chiesa madre di San Nicola, mentre la matrice di Canneto, dedicata all'Immacolata, custodisce le reliquie di San Vittoriano, compatrono di Adelfia. Costruito nel 1396 dal feudatario Niccolò Dottula, il palazzo marchesale di Montrone, deve il suo attuale aspetto all'ampliamento settecentesco voluto da Giambattista Galeotta, al quale si devono anche gli affreschi di scuola napoletana. In piazza Galtieri, invece, svetta la torre normanna, ultima testimonianza del castello sorto nel XII secolo. Fuori dal centro abitato, spunta la Casina Don Cataldo o Castello dei fascina, una masseria residenziale di gusto classico, un tempo produttiva caratterizzata da una splendida doppia scalinata che conduce alla loggia e all'ingresso.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta