Loquis: Grotta di San Mauro Abate

Scarica Loquis!

Grotta di San Mauro Abate

  loquis

Pubblicato:  2019-01-10 10:27:25

  Viaggiare in Puglia

Sulle colline a sud di Oria , la grotta di San Mauro Abate è una delle cavità naturali adoperate come eremi dai basiliani , in seguito utilizzata dai monaci benedettini che decisero di dedicarla a San Mauro. Il culto di San Mauro restò vivo sino al Quattrocento. Il santo fu poi dimenticato e la grotta murata. Dopo circa due secoli, verso il 1660, il culto rinvigorì e sulla cripta fu costruita una chiesa affidata ai Padri Alcantarini che utilizzarono la cavità come luogo di sepoltura . Scavata nella roccia la cripta ha una forma rettangolare e si estende in lunghezza. Sulla parete frontale vi è una fossa adibita a ossario, e sul lato sinistro una serie di nicchie ad altezza d'uomo dove venivano depositate in piedi le salme dei religiosi. A differenza delle altre chiese bizantine, la Grotta di San Mauro è piuttosto grezza, con poche decorazioni. Sulle pareti spiccano solo le icone di San Mauro e i due affreschi della Madonna della Melagrana e di una Madonna col Bambino.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta