Loquis: Cripta del Crocefisso

Scarica Loquis!

Cripta del Crocefisso

  loquis

Pubblicato:  2019-01-10 10:27:25

  Viaggiare in Puglia

Sul punto più alto della Serra di Casarano, in contrada Manfio nel territorio di Ruffano , si erge la caratteristica Cripta del Crocefisso , o di Santa Costantina , cavità di origine naturale trasformata dai bizantini in luogo di culto intorno all'anno Mille. In origine l'accesso alla grotta era permesso da un vialetto scavato nella roccia, oggi vi è invece una facciata in muratura realizzata nel 1944 e l'ingresso è caratterizzato da un pilastro scavato nel banco roccioso, un tempo affrescato su ogni lato. Sul pilastro si conserva l' affresco seicentesco della Trinità, mentre l'affresco più antico si trova sull'abside dove sono raffigurati due santi benedicenti alla greca e la Crocifissione. La seconda cavità è una grotta estesa in lunghezza e in altezza, non affrescata. Nel pavimento sono stati rinvenuti dei «granili», ovvero delle fosse per conservare le derrate agricole , mentre intorno alla cavità si estende un'importante area archeologica . La caratteristica della Crocifissione è la presenza di una roccia stalagmitica che è il corpo del Cristo, con l'affresco dipinto sulla roccia e, secondo fonti orali del luogo, durante alcuni periodi dell'anno un raggio di sole colpisce il costato del Cristo.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta