Loquis: Parco Archeologico degli ipogei di Trinitapoli

Scarica Loquis!

Parco Archeologico degli ipogei di Trinitapoli

  loquis

Pubblicato:  2019-01-10 10:27:24

  Viaggiare in Puglia

Nel cuore del Basso Tavoliere , il Parco Archeologico degli Ipogei di Trinitapoli , con le sue 200 sepolture e i ricchi corredi funerari , è tra le necropoli risalenti all'Età del Bronzo più importanti d'Italia. Composto da due ipogei , quello dei Bronzi rinvenuto nel 1987 , e quello degli Avori scoperto nel 2001, il sito è accessibile attraverso una stretta rampa a cielo aperto, cui segue un corridoio sotterraneo che culmina nella sala principale dalla caratteristica volta a cupola apicale. Veri e propri templi sotterranei , dove si svolgevano riti di carattere propiziatorio, collegati alla caccia e alla fertilità , gli ipogei di Trinitapoli furono poi utilizzati come tombe collettive, dove sono state ritrovate le spoglie di oltre 200 individui. Le sepolture femminili in particolare sono riccamente decorate di gioielli, mentre quelle di guerrieri presentano un corredo caratterizzato da armi di varia natura come spade , pugnali e punte di freccia. Di particolare bellezza sono i due avori , due sculture di piccole dimensioni dalle forme misteriose, e la sepoltura della Signora delle Ambre .

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta