Loquis: Torrione dell'Inferno

Scarica Loquis!

Torrione dell'Inferno

  loquis

Pubblicato:  2019-01-10 10:27:24

  Viaggiare in Puglia

Il Torrione dell'Inferno e l'adiacente Cortina di collegamento al Castello Svevo (o Castello di Terra) furono costruiti per volere di Ferdinando d'Aragona nel 1484 , su progetto di Giulio Antonio Acquaviva. Nei primi decenni del sedicesimo secolo furono rinforzati dall'imperatore Carlo quinto preoccupato dalla pressante minaccia turca. Il Torrione, di forma cilindrica con ben quaranta bocche di fuoco , ha subito nel corso dei secoli pesanti rifacimenti e discutibili restauri che hanno alterato la fisionomia originale. I più recenti sono da attribuire al primo Novecento quando il Bastione fu trasformato in garitta del corpo di guardia per l'accesso alla zona militare della Marina. La parte prospiciente via della Libertà fu profondamente rimaneggiata per rispondere alla mutate esigenze dell'antica fortificazione e dal successivo restauro atto a ripristinare il suo antico aspetto.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta