Loquis: Chiesa di San Domenico

Scarica Loquis!

Chiesa di San Domenico

  loquis

Pubblicato:  2019-01-10 10:27:22

  Viaggiare in Puglia

Edificata nel primo Settecento e in seguito ricostruita dopo il disastroso sisma del 1731, la bella Chiesa di San Domenico, oggi sede dell'Arcivescovado, testimonia la presenza dell'importante ordine monastico dei Padri Domenicani a Foggia . La gradinata introduce all' elegante facciata , concava a richiamo della struttura ellittica interna, che costituisce uno dei motivi ricorrenti di molte chiese foggiane costruite nel Settecento e una delle linee di ricerca spaziale dell'architettura barocca. L'interno è dominato dalla cupola, imponente e tecnicamente ardita. Le pareti del presbiterio e i riquadri della navata sono stati dipinti a fresco dall'artista foggiano Antonio La Piccirella nel tardo Ottocento mentre lungo le navate si conservano alcune pregevoli sculture lignee, come il Crocifisso e San Gioacchino. La chiesa fu interessata anche dalle vicende politiche risorgimentali: il 18 aprile 1848 confluirono in San Domenico circa 800 cittadini per eleggere la propria rappresentanza alla Camera dei Deputati che avrebbe dovuto affiancare la Camera dei Pari.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta