Loquis: Cattedrale di San Sabino

Scarica Loquis!

Cattedrale di San Sabino

  loquis

Pubblicato:  2019-01-10 10:27:21

  Viaggiare in Puglia

Edificata nell'area di una preesistente costruzione altomedievale distrutta dai saraceni la Cattedrale consacrata a San Sabino nel 1101 da Pasquale II è la chiesa più importante di Canosa magistrale esempio di romanico pugliese con decorazioni barocche. Più volte colpita da terremoti e da tentativi di saccheggio la cattedrale è rimasta quasi abbandonata fino all'Ottocento quando si decise di innestare un nuovo corpo di fabbrica ed erigere il nuovo prospetto neoclassico . La facciata è scandita da tre lesene e tre portali e ingentilita da un meraviglioso rosone ornato da mostri e altri esseri fantastici in rilievo. Sullo sfondo emerge la cuspide del campanile . A schema basilicale a tre navate coperte da volte a botte all'interno la basilica si presenta con la sua nuda solennità scevra da ogni orpello barocco. Tra le tante opere d'arte spiccano l' ambone di Acceptus e il trono vescovile eseguito da Romualdo un seggio monumentale cuspidato sorretto da due elefanti. Da visitare è anche il Mausoleo di Boemondo nel quale probabilmente sono stati deposti i resti dell'eroe crociato annesso alla costruzione e accessibile attraverso la porta bronzea finemente lavorata opera di Ruggero da Melfi.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta