Loquis: Museo Civico 'Pietro Cavoti'

Scarica Loquis!

Museo Civico 'Pietro Cavoti'

  loquis

Pubblicato:  2019-01-10 10:27:19

  Viaggiare in Puglia

Nato dal desiderio di Cosimo De Giorgi , di preservare la collezione del suo grande amico Pietro Cavoti , il Museo Civico Cavoti sorge a Galatina nel 1936. La raccolta di opere fu donata al Comune dall'avvocato Raffaele Torricelli di Avetrana, che con testamento pubblico del 1931 lasciò alla Biblioteca Comunale e al Museo tutti i libri le illustrazioni della Chiesa di Santa Caterina e ancora stampe documenti incisioni dipinti firmate da Cavoti. Un tempo allestito al piano terra di Palazzo Orsini, nel 1970 il museo fu trasferito in due ampi locali dell'ex Convento dei Domenicani, dove nel 1983 le collezioni storico-artistiche furono fortemente depauperate da due furti. L'allestimento attuale, opera di Maria Prato tra il '97 e '99, dispone il patrimonio secondo un percorso storico artistico che illustra la storia di Galatina dall'antichità attraverso rinvenimenti archeologici al `900.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta