Loquis: Memoriale della Shoah

Scarica Loquis!

Memoriale della Shoah

  loquis

Pubblicato:  2018-12-19 08:41:00

  In giro per Milano

Sette gallette per sette giorni: Milano-Auschwitz sola andata Cominciava così, con la distribuzione di razioni alimentari contate, il viaggio con cui gli Ebrei venivano deportati verso quell’ultima sinistra destinazione. Un viaggio che prima ancora che sottrarre vita, mirava a sottrarre dignità di esseri umani. Pochi vagoni merci, stipati dentro in 80 persone, nello spazio pensato per trasportare solo 8 cavalli, per sopravvivere al freddo di quell’inverno di guerra tra il 1943 e il 1944, per racchiudere l’angoscia del futuro immediato, senza bagno, senza coperte. Fu la Shoah, termine preferibile a Olocausto, che nella lontana origine greca del termine allude a un sacrificio in nome di un dio. Fu un massacro reso legale dalle Leggi Razziali del 1938, approvate dal Consiglio dei Ministri e firmate anche dal re. Fu una pagina di storia tutta milanese ritagliata nella più ampia storia della Seconda Guerra Mondiale, che vide protagoniste 774 persone i cui nomi sono ricordati nel Muro dei Nomi del Memoriale: il carico umano diretto al campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau da cui tornarono soltanto in 27.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta