Loquis: Palazzo del Podestà

Scarica Loquis!

Palazzo del Podestà

  loquis

Pubblicato:  2018-11-14 15:49:00

  Bologna Letteraria tra '800 e '900

Il Palazzo venne eretto nel 1200 circa, insieme a Piazza Maggiore come edificio per svolgere le funzioni pubbliche e quindi sede del podestà e i suoi funzionari. Il grande Salone del Podestà al piano nobile, un tempo aula di giustizia, venne utilizzato dal 1581 al 1767 come Teatro Pubblico e nel 1616, andò in scena la seconda versione dell'Euridice. Il 22 dicembre 1881, vi venne fondata la loggia massonica "Rizzoli", approvata dal Consiglio del Grande Oriente d'Italia. Tra i promotori vi fu Augusto Dalmazzoni, presidente della Società Operaia. Tra gli adepti vi furono Giosue Carducci, Giovanni Pascoli, "iniziato" da Barbanti Brodano il 22 settembre 1882, Quirico Filopanti, Giuseppe Ceneri, Aurelio Saffi, il rettore Magni e il sindaco Tacconi. La loggia si occupò di questioni politiche e sociali e appoggiò le attività della Società Operaia a favore dei ceti più poveri.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta