Loquis: Bottiglieria e pasticceria Rovinazzi

Scarica Loquis!

Bottiglieria e pasticceria Rovinazzi

  loquis

Pubblicato:  2018-11-13 11:29:00

  Bologna Letteraria tra '800 e '900

La pasticceria in San Mamolo, costituita nel 1869 e passata nel 1880 ad Augusto Pedrini, pervenne nel 1906 a Enrico Zanarini, originario di Borgo Panigale, già proprietario di un forno pasticceria in via Repubblicana. Zanarini mantenne la vocazione dell'esercizio, accrescendo i prodotti in vendita e alcuni anni dopo trasferì sopra il negozio la propria abitazione. Alcune scatole metalliche contenevano vari tipi di thè verdi, neri e profumati. A fianco c'erano scatole con zuccheri sfusi e in zollette, confezioni di pastiglie, caramelle e frutti essiccati. Dietro il banco l'intera parete era impegnata da scaffali pieni di bottiglie di vino, liquori, sciroppi. Tra i vini offerti vi era il "Casaglia bianco", prodotto nell'omonima località sulle colline di Bologna, in una villa della ditta Rovinazzi. Sulle poltroncine di velluto di una delle salette private, o nell'ampio salone decorato, si davano a volte convegno Giosue Carducci ed alcuni dei suoi discepoli più affezionati, quali Giovanni Pascoli, Severino Ferrari e Ugo Brilli, soprannominato il Maghetto.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta