Loquis: Palazzo Zabban

Scarica Loquis!

Palazzo Zabban

  loquis

Pubblicato:  2018-11-13 11:23:00

  Bologna Letteraria tra '800 e '900

Qui lunghi anni dimorò e cantò Enrico Panzacchi, melodioso creatore di poesia per cui la vita fu armonia, ultimo figlio dei grandi melici antichi. L'epigrafe è accanto al portone dell' "arioso" palazzo Zabban, in via Saragozza. Un'altra lapide, che illustra le doti per le quali egli fu generalmente amato, fu affissa, poco dopo la morte, sulla sua casa natale, a Ozzano Emilia, dal Circolo dei giovani operai monarchici di Bologna.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta