Loquis: Bosco del Sasseto - La storia

Scarica Loquis!

Bosco del Sasseto - La storia

  loquis

Pubblicato:  2018-09-16 15:48:00

  VisitLazio

Qui si conserva la storia vera di colui che, a fine ‘800, amò a tal punto questo luogo selvaggio da renderlo, rispettosamente, accessibile e da eleggerlo ad ultima e definitiva dimora. Stiamo parlando di Edoardo Cahen, iniziatore del ramo italiano di una famiglia di banchieri belgi di origine ebraica. Nel 1880 acquistò il castello, parte del borgo e l' impenetrabile selva. Con il denaro guadagnato per la lottizzazione del quartiere Prati, nella Roma post unitaria, Edoardo ristrutturò il castello e decise di creare dei percorsi nel meraviglioso bosco. Il lavoro fu svolto con discrezione in modo che sentieri e muretti a secco potessero presto armonizzarsi con l’ambiente naturale. Unico segno della mano dell’uomo fu il piccolo mausoleo in stile neogotico che il conte, divenuto nel frattempo “marchese di Torre Alfina”, volle realizzare per sé in una radura della foresta.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta