Loquis: 2 novembre Agostino Raponi

Scarica Loquis!

2 novembre Agostino Raponi

  loquis

Pubblicato:  2018-09-15 07:54:00

  La Resistenza a Roma

La polizia tedesca irrompe nei locali di via Catanzaro 1, dove, nel negozio di fiori di Agostino Raponi, aveva sede il Comando della Quinta Zona dei partigiani comunisti. I partigiani, tra cui Enrico Socrate, riescono a fuggire. Raponi per non fare arrestare la moglie e la figlia, esce dal nascondiglio in cui aveva cercato scampo e si consegna alle SS che lo portano a via Tasso. Il giorno prima dell’eccidio delle Ardeatine, grazie al professor Giusto Fegiz, lasciato il carcere di Regina Coeli, venne ricoverato all’ospedale Forlanini, scampando così alla morte

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta