Loquis: 22 settembre richiamo al lavoro forzato

Scarica Loquis!

22 settembre richiamo al lavoro forzato

  loquis

Pubblicato:  2018-09-14 07:24:00

  La Resistenza a Roma

Il 22 settembre, il prefetto di Roma, Di Suni, pubblicò un bando per il richiamo delle classi 1921-1925 al lavoro obbligatorio per i cittadini delle provincie del Centro Italia. Il vitto era fissato in otto lire al giorno, con vitto e alloggio gratuiti. Oltre alla paga, alle famiglie venivano assicurate 20 lire al giorno per il coniuge, 10 lire per ogni genitore a carico e 5 lire per ogni figlio. Ogni lavoratore doveva presentarsi con una coperta, biancheria di ricambio, scarpe e stoviglie. I risultati furono molto scarsi e pretese di aumentare la cifra dei lavoratori di 30.000 unità

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta