Loquis: 14 settembre la morte di Ugo Cavallero

Scarica Loquis!

14 settembre la morte di Ugo Cavallero

  loquis

Pubblicato:  2018-09-14 06:59:00

  La Resistenza a Roma

Ugo Cavallero è stato un generale e politico italiano, veterano della guerra italo-turca e della prima guerra mondiale. Dopo una parentesi come direttore generale della Pirelli, il 4 maggio 1925 fu chiamato da Benito Mussolini a ricoprire la carica di Sottosegretario di Stato al Ministero della guerra, carica che mantenne fino al novembre 1928, per poi assumere la presidenza dell'Ansaldo fino al 1933. Nella seconda guerra mondiale ricoprì l’incarico di Capo di Stato maggiore generale fino al maggio del 1941. Dopo la caduta del fascismo fu imprigionato su ordine di Badoglio, dapprima a Palazzo Madama e poi a Forte Boccea, venendo liberato dai tedeschi dopo la firma dell'Armistizio di Cassibile. Dopo il rifiuto di assumere il comando delle forze italiane che avessero voluto continuare la guerra a fianco della Germania, fu trovato ucciso da un colpo di pistola alla tempia destra la mattina del 14 settembre 1943, a Frascati all'Albergo Belvedere. Peccato che lui fosse mancino

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta