Loquis: 8 settembre - Badoglio all'Eiar

Scarica Loquis!

8 settembre - Badoglio all'Eiar

  loquis

Pubblicato:  2018-09-09 18:25:00

  La Resistenza a Roma

L’annunzio dell’armistizio avvenne da parte del generale Badoglio alle ore 19,42 dell’8 settembre 1943. Erano trascorsi tre anni e tre mesi dall’inizio della guerra. Badoglio quel giorno si recò di persona nella sede Eiar di via Asiago a Roma accompagnato dal figlio Mario e da alcuni agenti in borghese. Già dal 12 agosto del 1943 il generale Castellano aveva ricevuto l’ordine di raggiungere Lisbona per illustrare agli angloamericani la situazione critica italiana e raggiungere una pace “onorevole”. In quella occasione si parlò anche della possibilità per il re e Badoglio di lasciare Roma e trasferirli in Umbria o Abruzzo per evitare ritorsioni dei tedeschi che occupavano gran parte del territorio. Il 3 settembre a Cassibile a quindici chilometri da Siracusa nella masseria San Michele. La firma avvenne solo alle 17,15 in una grande tenda militare.Badoglio fu costretto ad annunciare l’armistizio alle 19,42 dell’8 in quanto il generale Eisenhower due ore prima parlando dalla radio di Algeri aveva annunciato “il governo italiano si è arreso incondizionatamente a queste forze armate...". La notizia dell’armistizio fu data dalla Reuter immediatamente . In realtà nessuno ne sapeva niente nei Ministeri, negli alti comandi militari. Fu la notte più drammatica vissuta da milioni di italiani.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta