Loquis: 24 gennaio 1944 - Continuano gli arresti e le torture

Scarica Loquis!

24 gennaio 1944 - Continuano gli arresti e le torture

  loquis

Pubblicato:  2018-09-09 07:34:00

  La Resistenza a Roma

Il 24 gennaio 1944 viene arrestato Nicola Stame, cantante lirico, insieme ad altri 5 condotto in via Tasso, torturato e condannato dal Tribunale Speciale Tedesco al carcere duro in Germania (condanna respinta dal feldmaresciallo tedesco Albert Kesselring), quindi viene trasferito al carcere di Regina Coeli. Qui viene prelevato per essere ucciso alle Fosse Ardeatine assieme ad altri 334 uomini il 24 marzo 1944. Assieme a quello di altre 37 vittime dell'eccidio, il suo corpo rimase orrendamente decapitato dal colpo di arma da fuoco esploso dalla SS che lo uccise, come verificato al momento del recupero dei resti, dopo la liberazione di Roma

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta