Loquis: Carducci loda Monte Mario

Scarica Loquis!

Carducci loda Monte Mario

  loquis

Pubblicato:  2018-08-13 10:58:00

  VisitLazio

La macchia mediterranea ha dovuto fare i conti, con numerose specie introdotte dall'uomo e la boscaglia risultante è una distesa verdeggiante di lecci, sughere, aceri, carpini, macchie di cisti e cornioli ma anche pini, alberi di Giuda, ginestre, cipressi. Questi ultimi li cantò anche il Carducci, che li vide in occasione di una visita alla Capitale: "Solenni in vetta a Monte Mario stanno / nel luminoso cheto aere i cipressi / e scorrer muto per i grigi campi / mirano il Tebro, / mirano al basso nel silenzio di Roma / stendersi e, in atto di pastore gigante / su grande armento vigile, davanti / sorger San Pietro".

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta