Loquis: Paganico Sabino

Scarica Loquis!

Paganico Sabino

  bruno

Pubblicato:  2018-08-10 22:33:00

  Lago del Turano

Paganico Sabino sorge nel verde dei Monti Carseolani, a 720 s. l. m. È separato dalla vicina Ascrea dalle profonde Gole dell’Obito e situato in posizione dominante sul Lago del Turano. Il borgo, quindi, offre al visitatore un quadro paesaggistico incantevole e a tratti quasi surreale. Il borgo di Paganico Sabino ha l’aspetto tipico del castrum medioevale, con vie strettissime protese verso il suo punto più alto, e cioè il luogo che presumibilmente fu della rocca, oggi occupato dalla Parrocchiale di San Nicola. Oltre alle già citate Gole dell’Obito ed ovviamente al sottostante pittoresco Lago del Turano, si consiglia un’escursione alle singolari rocce del “Rencricchittu” (in località San Giorgio) e alle numerose grotte che si aprono a strapiombo sul Fiume Turano, nei pressi del paese. Di sicuro interesse l’ascensione alla vetta del Monte Cervia (1438 mt). Nei pressi di Paganico Sabino, sita nel territorio di Turania, è infine da segnalare la cosiddetta “Fonte dell’Acqua Santa”, sorgente caratterizzata da un singolare fenomeno di “intermittenza”: l’acqua, infatti, vi sgorga soltanto ad ore ben precise e senza una temperatura costante, presentandosi talvolta addirittura calda.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta