Loquis: La città perduta di Antuni

Scarica Loquis!

La città perduta di Antuni

  bruno

Pubblicato:  2018-08-10 22:29:00

  Lago del Turano

Il borgo di Antuni sorge sulla cima del monte omonimo, 661 metru sil livellol del mare, da dove si può ammirare un panorama di notevole suggestione. La sua fondazione sembra risalire ai primi decenni dell’undicesimo secolo e fino all’alto medioevo la sua storia di intreccia con quella di castel di tora (Castelvecchio). La storia di Antuni termina improvvisamente durante il corso della seconda guerra mojndiale quando nel 1944 un errore di mira del pilota di un caccia americano che doveva abbattere il ponte sul lago del turano, colpì l’abitato. Furono così danneggiate molte abitazioni, il castello del drago e andò completamente distrutta la chiesa. Dopo pochi anni diventa disabitato, lungo l’itinerario di visita è ancora possibile vedere l muira delle abitazioni e ricostruirne mentalmente sia l’aspetto che la posizione. Solo nel 1992 fu possibile avviare la ricostruzione di alcuni suoi edifici ed oggi con le strutture museali realizzate dalla riserva naturale monti navegna e cervia, di cui rappresenta uno degli elementi paesaggistici di maggiore pregio, si avvia ad una nuova vita.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta