Loquis: Villa Passerini

Scarica Loquis!

Villa Passerini

  loquis

Pubblicato:  2018-09-10 08:35:00

  Discovery

La villa, come recita un'iscrizione sul muro della cappellina, fu costruita nel diciassettesimo secolo, e presenta una sobria facciata distinta in tre ordini di aperture. Durante i secoli ha subito numerosi interventi, soprattutto nel corso dell'Ottocento. Il nome deriva dalla famiglia cortonese dei Passerini, che ebbe tra i suoi esponenti più importanti il potente cardinale Silvio Passerini. Tra gli elementi architettonici decorativi è particolarmente significativo il tempietto neoclassico chiamato la poledraia, usato per ricoverare le piante di agrumi nella stagione fredda, e decorato da mosaici sulla facciata e affreschi interni di scene militari dell'esercito napoleonico. Sul retro della villa, davanti alla cappellina, vi è una giardino segreto con camelie. Davanti alla villa invece campeggia sul prato una bella vasca d'acqua, costruita nel 1733 e decorata da un isolotto, un ponticello e archi in pietra.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta