Loquis: Gasometro Bovisa, di Paolo Cognetti

Scarica Loquis!

Gasometro Bovisa, di Paolo Cognetti

  loquis

Pubblicato:  2019-02-13 10:26:00

  Milano Letteraria

A metà di una strada buia Leo lega il motorino a un lampione, ti prende per mano e ti conduce dentro la vecchia Fabbrica del Gas, attraverso un buco nel muro scavato dai ladri di rame. È qui che viene a cercare i suoi pezzi di recupero. Gli chiedi a che cosa servisse quell'enorme scheletro di ruggine e lui, invece di rispondere, ti domanda con aria di sfida se sei capace di arrampicarti. Il vecchio anarchico di città non ha ancora capito di avere incontrato la ragazza dei platani, degli olmi e degli ippocastani, sovrana incontrastata di tutti gli albero di Lagobello. Da lassù, a quaranta metri dal suolo, ti accorgi per la prima volta che la periferia nord di Milano è un groviglio di ferrovie: binari corrono sopra i viadotti e accanto alle fabbriche, luccicano sotto i lampioni prima di diramarsi nel buio. Da, Sofia si veste sempre di nero. Di Paolo Cognetti, 2012.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta