Loquis: Via Vivaio angolo Corso Monforte, di Oreste Del Buono

Scarica Loquis!

Via Vivaio angolo Corso Monforte, di Oreste Del Buono

  loquis

Pubblicato:  2019-04-15 14:04:00

  Milano Letteraria

C’è un bel sole, nonostante tutto, ma non c’è più religione. All’angolo tra Via Vivaio e Corso Monforte, all’ingresso della Provincia, un gruppo di non vedenti provenienti dal vicino Istituto dei Ciechi, ascoltano un vedente dell’Unione Italiana Ciechi, che ripete nel microfono un appello: «Aiutate il non vedente a essere più libero. Consentitegli di camminare da solo utilizzando il bastone bianco o il cane-guida. Questo è possibile non occupando i marciapiedi con biciclette, motorini, automobili o bancarelle di fiori, frutta e giornali o pali di sostegno per la segnaletica e la pubblicità e ogni altro ostacolo. La cecità è di per sé drammatica, non rendetela con i vostri comportamenti, più o meno consapevoli, ancora più drammatica. Un vostro gesto di solidarietà può aiutare il non vedente a sentirsi meno solo...». Parole sacrosante. Il guaio è che, in quanto pedone, anche il vedente si sente solo. La lotta da queste parti si va facendo sempre più impari. Il gruppo di non vedenti davanti alla Provincia si ingrossa di vedenti. Da, La vita sola. Di Oreste del Buono, 1989.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta