Loquis: Corso Sempione di Elio Vittorini

Scarica Loquis!

Corso Sempione di Elio Vittorini

  loquis

Pubblicato:  2019-05-22 10:47:00

  Milano Letteraria

Erano lungo Corso Sempione, e andarono non più parlando, Berta indicò lontano un punto.“Sembra che si vedano le montagne.” “Sembra? Si vedono. Sono le montagne.” “Si vedono le montagne da Milano?” “Non le vedi? Si vedono.” “Non sapevo che si vedessero.” “Sapevi di essere mia moglie? Non lo sapevi. E invece lo sei.” “Quando non lo sapevo, non lo ero.” “E invece lo eri.” Giunsero dov’era la casa, egli prese la bicicletta sulla spalla e salirono, entrarono nella camera.“Lo sei sempre stata,” egli le disse. La baciò. E fuori dalle finestre, alte sulle case, ancora si vedeva, bianco e celeste negli occhi del cielo, staccato da terra, il ghiaccio delle montagne. Da, Uomini e no. Di Elio Vittorini, 1945.

Scarica Loquis!

Disponibile per iOS & Android


Vivi il Mondo

#ATestaAlta