In questi ultimi anni si sta adottando sempre di più la tecnologia AR (Augmented Reality o Realtà Aumentata) per il cinema, l’editoria, la TV, ma soprattutto per i videogames, con lo scopo di cambiare il modo di percepire la nostra visione del mondo e del nostro quotidiano attraverso nuovi modi di concepire l’intrattenimento.

Realtà Aumentata Audio

Proprio qui, entra in gioco la Realtà aumentata audio, che permette di cambiare il modo in cui le persone accedono alle informazioni audio. Questa nuova tecnologia digitale può esaltare l’esperienza di visita di un territorio, fornendo contenuti che ne “aumentino” il livello emozionale e cognitivo. Muovendosi in auto, a piedi, in bicicletta, si può fruire in modo significativo del patrimonio turistico e ambientale, potenziato da una lettura audio del paesaggio, un racconto on the road, con una precisa georeferenziazione e con un costante riferimento alla visione soggettiva di chi si muove. In questo modo, il territorio si mostra davanti ai nostri occhi con tutti i suoi tesori; le città ci raccontano la loro storia, le vie che percorriamo, ci mostrano curiosità e bellezze a cui non facciamo caso, murales di incredibile bellezza, luoghi di cultura che non conoscevamo, locali in cui assaporare la tradizione locale: un nuovo modo di concepire il mondo intorno a noi oltre che un’ottima forma di marketing territoriale.

In questi ultimi anni si sta adottando sempre di più la tecnologia AR (Augmented Reality o Realtà Aumentata) per il cinema, l’editoria, la TV, ma soprattutto per i videogames, con lo scopo di cambiare il modo di percepire la nostra visione del mondo e del nostro quotidiano attraverso nuovi modi di concepire l’intrattenimento.

Realtà Aumentata Audio

Proprio qui, entra in gioco la Realtà aumentata audio, che permette di cambiare il modo in cui le persone accedono alle informazioni audio. Questa nuova tecnologia digitale può esaltare l’esperienza di visita di un territorio, fornendo contenuti che ne “aumentino” il livello emozionale e cognitivo. Muovendosi in auto, a piedi, in bicicletta, si può fruire in modo significativo del patrimonio turistico e ambientale, potenziato da una lettura audio del paesaggio, un racconto on the road, con una precisa georeferenziazione e con un costante riferimento alla visione soggettiva di chi si muove. In questo modo, il territorio si mostra davanti ai nostri occhi con tutti i suoi tesori; le città ci raccontano la loro storia, le vie che percorriamo, ci mostrano curiosità e bellezze a cui non facciamo caso, murales di incredibile bellezza, luoghi di cultura che non conoscevamo, locali in cui assaporare la tradizione locale: un nuovo modo di concepire il mondo intorno a noi oltre che un’ottima forma di marketing territoriale.

L’audio come opportunità

La Realtà Aumentata Audio è dunque perfetta per i turisti ma più in generale per tutti coloro che vogliono fruire di un patrimonio culturale sul territorio e hanno voglia di condividerlo con altri utenti, raccontando a loro volta i luoghi che visitano, i locali che consiglierebbero ai loro amici o gli eventi a cui parteciperanno.

 

L’audio come opportunità

La Realtà Aumentata Audio è dunque perfetta per i turisti ma più in generale per tutti coloro che vogliono fruire di un patrimonio culturale sul territorio e hanno voglia di condividerlo con altri utenti, raccontando a loro volta i luoghi che visitano, i locali che consiglierebbero ai loro amici o gli eventi a cui parteciperanno.